6artista, al via la quinta edizione: il bando per partecipare

 

La Fondazione Pastificio Cerere in collaborazione con l’Associazione Civita dà il via alla quinta edizione di 6ARTISTA. Progetto per giovani artisti, finalizzato a supportare i giovani talenti e promuovere l’arte contemporanea italiana anche attraverso uno scambio internazionale di residenze.

La quinta edizione del premio è resa possibile grazie al sostegno di SIAE | Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura, con la collaborazione di Schafhof – European House of Art Upper Bavaria, con la partecipazione di noMade e in partnership con Artribune.

Il bando di concorso è volto alla selezione di due artisti under 35 residenti in Italia, per l’assegnazione di due borse di studio della durata di sei mesi di cui tre a Roma, presso il Pastificio Cerere, e tre a Frisinga, presso la Schafhof – European House of Art Upper Bavaria.  Contestualmente alla residenza in Germania dei due vincitori italiani, due artisti tedeschi trascorreranno tre mesi all’interno del Pastificio Cerere.

Iniziato nel 2009, 6ARTISTA è stato ideato con l’obiettivo di favorire opportunità di formazione e crescita in contesti fortemente connotati dalla presenza e dal lavoro degli artisti. L’ex Pastificio Cerere, in questo senso, può essere considerato un modello ideale.

I vincitori avranno a disposizione un atelier e saranno organizzate per loro una serie di attività che faciliteranno scambi di esperienze con gli artisti che vivono e frequentano il Pastificio Cerere ma anche con curatori, critici, galleristi e collezionisti.

Il successo delle passate edizioni e il prestigio dei nuovi partner coinvolti, rinforzano questo progetto, che è stato tra i primi ad offrire programmi di residenze a Roma per artisti italiani.

Tra i vincitori delle passate edizioni ricordiamo Tomaso de Luca, Adelita Husni-Bey, Margherita Moscardini e molti altri.

Il comitato scientifico presieduto da Marcello Smarrelli, direttore artistico Fondazione Pastificio Cerere è composto da: Eike Berg, direttore della Schafhof – European House of Art Upper Bavaria, Nicola Maccanico, vice presidente vicario Associazione Civita, Flavio Misciattelli, presidente Fondazione Pastificio Cerere, Nunzio, artista e Benedetta Torino, Director International Cultural Project IEN-Italian Entertainment Network.

A Dicembre 2017 sarà organizzata presso la Fondazione Pastificio Cerere, una mostra collettiva per presentare i lavori degli artisti vincitori.

Il Pastificio Cerere è una fabbrica di pasta costruita nel 1905 e attiva fino al secondo dopoguerra. A partire dagli anni Settanta, la fabbrica dismessa è stata spontaneamente ripopolata dagli artisti del cosiddetto “Gruppo di San Lorenzo”: Bruno Ceccobelli, Gianni Dessì, Giuseppe Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella e Marco Tirelli. Ancora oggi, gli spazi dell’ex stabilimento industriale ospitano studi d’artista, atelier di moda, studi di grafica e comunicazione, una scuola di fotografia e un’accademia di arti visive.

Al suo interno, la Fondazione Pastificio Cerere negli anni ha istituito borse di studio per residenze indirizzate a giovani artisti, promosso attività per studenti universitari e sollecitato la partecipazione delle scuole, oltre ad offrire una programmazione di mostre ed eventi che dimostrano un forte interesse nei confronti della formazione e della sperimentazione. La Fondazione intende sempre più affermarsi ed offrirsi come un luogo aperto alla città, agli artisti, agli architetti, alle associazioni, agli studenti, alle istituzioni italiane e straniere che vi operano.

www.pastificiocerere.it 

Schafhof – European House of Art in Upper Bavaria è un centro d’arte contemporanea che si trova nell’area di Monaco di Baviera, a Frisinga, in una ex stalla per ovini costruita nel 1819/1820. La posizione in mezzo alla natura, l’architettura eccezionale e un programma culturale versatile rendono lo Schafhof un centro unico nel suo genere. Il programma espositivo propone le attuali tendenze dell’arte contemporanea attraverso mostre di artisti locali ed europei, oltre le presentazioni dei risultati del programma artist-in-residence. La programmazione culturale offre numerose occasioni di incontro dedicate all’arte contemporanea come conferenze, workshop, visite guidate e laboratori per bambini e adulti, ma anche eventi nel campo del cinema, della musica, del teatro e della letteratura.

www.european-house-of-art.qxd8.com

Il bando della quinta edizione e tutte le informazioni sul progetto sono scaricabili dal sito www.pastificiocerere.it

Clicca per leggere 6artista, al via la quinta edizione: il bando per partecipare su Iltabloid.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche