Energia: liberalizzazioni flop

Il Codacons chiede oggi di cancellare del tutto dal Ddl Concorrenza la norma che prevede la fine del mercato tutelato nel settore dell’energia, che un emendamento delle ultime ore vorrebbe far slittare a metà 2019.
Chiediamo di stralciare dal disegno di legge lo stop al mercato tutelato, perché tale misura si tradurrà in pesanti rincari per i consumatori italiani – spiega il Codacons – Le liberalizzazioni nel settore dell’energia si sono rivelate un clamoroso flop: chi è passato dal mercato tutelato a quello libero, infatti, ha subito aggravi di spesa e un incremento delle tariffe del +20% per l’elettricità e +8% per il gas. Non solo. Sono aumentati anche i disservizi, le lamentele e le controversie tra operatori energetici e utenti che hanno optato per il mercato libero.
Il provvedimento contenuto nel Ddl Concorrenza non farà altro che accentuare i rincari, perché i consumatori si troveranno senza possibilità di scelta né di tornare sui propri passi, e gli incrementi tariffari – si prevede – raggiungeranno in media quota +30%. Per tale motivo – prosegue il Codacons – rivolgiamo un appello a Governo e maggioranza, perché cancellino dalla legge una misura iniqua che danneggerà i consumatori producendo vantaggi solo ai gestori dell’energia.

Clicca per leggere Energia: liberalizzazioni flop su Iltabloid.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche