Fiumicino, Alitalia, Palumbo, PD: “Roma perde lavoro e la Raggi muta”

“Anche di fronte allo stato di agitazione dei lavoratori e della lavoratrici Alitalia, dalla Sindaca Raggi nessuna parola. Come per le vertenze Almaviva, Sky, Tim,Trony: Roma perde posti di lavoro nel silenzio totale del suo Sindaco e della sua Giunta. Un silenzio inaccettabile che relega la Capitale ad un ruolo subalterno rispetto a politiche industriali e commerciali che la riguardano e coinvolgono migliaia di famiglie romane. Se a ciò aggiungiamo le scelte politiche sbagliate fatte sui nidi in convenzione e sul Terzo settore, nonché l’incertezza che regna sul destino di Multiservizi, il numero di famiglie romane il cui posto di lavoro è a rischio sale vertiginosamente. La Sindaca si dia una svegliata e chieda di aprire un tavolo di confronto. Difenda Roma, la sua economia e i suoi lavoratori. Siamo al vuoto politico. Una città intera attende che un gruppo di adolescenti in autogestione si assuma la responsabilità politica di guidare e amministrare una Capitale”. Così in una nota Marco Palumbo, consigliere dem di Roma Capitale

Clicca per leggere Fiumicino, Alitalia, Palumbo, PD: “Roma perde lavoro e la Raggi muta” su Iltabloid.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche