Migranti, Santori: “Altri 84 milioni per accoglienza, mentre servizi a cittadini svaniscono”

Altri 84.680.750,00 euro verranno spesi fino al 2019 da Roma Capitale per la semplice gestione dei migranti nell’ambito del cosiddetto “Accordo quadro per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata in favore di adulti e famiglie in centri Sprar”, datato 24 marzo 2017. In tre anni questo fiume di denaro continuerà a scorrere e ad arricchire un business che sembra inarrestabile, privando la città di servizi e interventi che potrebbero rilanciare una sua rinascita. Invece si preferisce spendere decine di milioni di euro che si aggiungono ai 100 milioni già impegnati nel bando della Prefettura per l’accoglienza dei migranti. Ai benpensanti che accusano di populismo chi denuncia questo sistema che sfavorisce i cittadini italiani, raccontiamo la storia di tanti genitori che per ricevere l’assistenza domiciliare comunale ai disabili come quella per persone autistiche, devono affrontare liste d’attesa fino a dieci anni per mancanza di risorse. Queste persone, che pagano da anni puntualmente le tasse a Roma Capitale, non ricevono in cambio quei servizi che pure sarebbero normali in qualsiasi altro paese occidentale, dovendo così provvedere privatamente a reperirli. Ma addirittura si trovano di fronte a un’amministrazione comunale e a un Sindaco che preferisce impegnare risorse in favore di chi opera nell’accoglienza migranti, piuttosto che in favore dei romani più bisognosi. Questo scandalo deve finire.

È quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia

Clicca per leggere Migranti, Santori: “Altri 84 milioni per accoglienza, mentre servizi a cittadini svaniscono” su Iltabloid.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche

Migranti, Santori: “Altri 84 milioni per accoglienza, mentre servizi a cittadini svaniscono”

Altri 84.680.750,00 euro verranno spesi fino al 2019 da Roma Capitale per la semplice gestione dei migranti nell’ambito del cosiddetto “Accordo quadro per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata in favore di adulti e famiglie in centri Sprar”, datato 24 marzo 2017. In tre anni questo fiume di denaro continuerà a scorrere e ad arricchire un business che sembra inarrestabile, privando la città di servizi e interventi che potrebbero rilanciare una sua rinascita. Invece si preferisce spendere decine di milioni di euro che si aggiungono ai 100 milioni già impegnati nel bando della Prefettura per l’accoglienza dei migranti. Ai benpensanti che accusano di populismo chi denuncia questo sistema che sfavorisce i cittadini italiani, raccontiamo la storia di tanti genitori che per ricevere l’assistenza domiciliare comunale ai disabili come quella per persone autistiche, devono affrontare liste d’attesa fino a dieci anni per mancanza di risorse. Queste persone, che pagano da anni puntualmente le tasse a Roma Capitale, non ricevono in cambio quei servizi che pure sarebbero normali in qualsiasi altro paese occidentale, dovendo così provvedere privatamente a reperirli. Ma addirittura si trovano di fronte a un’amministrazione comunale e a un Sindaco che preferisce impegnare risorse in favore di chi opera nell’accoglienza migranti, piuttosto che in favore dei romani più bisognosi. Questo scandalo deve finire.

È quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia

Clicca per leggere Migranti, Santori: “Altri 84 milioni per accoglienza, mentre servizi a cittadini svaniscono” su Iltabloid.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche