Regione Lazio, Baldi: “Violenza donne: dati in miglioramento ma troppe non denunciano”

I dati diffusi oggi dalla polizia di stato sulla violenza contro le donne, seppur ancora allarmanti visto che parliamo di grandi numeri, sembrano testimoniare una flessione nel fenomeno. Un miglioramento, quindi, che mi auguro sia frutto di tutte le campagne di sensibilizzazione effettuate, compresa la nostra, portata avanti come Regione Lazio, promuovendo il docufilm sul Muro delle Bambole. Al di là dei dati però, come sanno molti rappresentati delle forze dell’ordine con cui interagisco, esiste, spesso per sudditanza sia economica sia fisica, una realtà importante di non denunce, di violenze subite in silenzio, di violenze spacciate per amore quando amore non è. I dati ufficiali di oggi purtroppo rappresentano solo una parte della verità e della realtà e quindi ben venga la campagna della polizia ‘Questo non è amore’, perchè consente di poter immaginare di uscire dall’omertà e dalla rassegnazione e di poter denunciare perchè tanto, anzi tantissimo, è quello che non si racconta e non si denuncia.

Così in una nota Michele Baldi, Capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio.

Clicca per leggere Regione Lazio, Baldi: “Violenza donne: dati in miglioramento ma troppe non denunciano” su Iltabloid.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche