Tonelli, SAP: “Manderei i magistrati di notte sulle volanti. La medaglia dalla Germania? L’avrei mandata indietro”

Il segretario del Sap gianni Tonelli è intervenuto ai microfoni di “Legge o Giustizia” su Radio Cusano Campus per commentare la condanna ad un anno di reclusione del carabiniere Mirco Basconi per aver colpito di rimbalzo un bandito albanese in fuga. “Farei approvare una legge nella quale i magistrati devono andare in piazza insieme alle Forze di Polizia – ha detto Tonelli – inoltre, farei fare loro l’esperienza, due volte l’anno di notte, su una volante. Il mondo, dietro le scrivanie, ha tutto un altro colore che su strada e con lo scettro del potere nelle mani, il giudizio di vita o di morte perché tanto non si risponde mai di ciò che si fa. Se io sparassi nella schiena ad uno jihadista che ha appena sbudellato delle persone in un locale, e si sta recando in un altro posto per fare la stessa cosa, dovrei rispondere di omicidio doloso. Tutto ciò non ha senso. Il caso ha voluto che quel proiettile rimbalzasse per terra ma è un rischio che chi si macchia di certi episodi dovrebbe mettere in conto. Purtroppo in Italia continuiamo a ragionare per schemi che non hanno più nessuna logica. L’esempio sono i topi d’appartamento che oggi sono delle bestie. Vengono e sperano di trovare qualcuno in casa da torturare per avere la combinazione della cassaforte o sapere dove sono i preziosi. Le norme che abbiamo sono ormai superate dal quadro reale. Oggi chi veste una divisa rischia sempre di andare alla sbarra”. Il legale dell’albanese ucciso ha chiesto un risarcimento milionario: “Questa è l’Italia.  Andateci voi a prendere i delinquenti. Non commetterò mai un’omissione di atti d’ufficio. Se mi mandano su un intervento ci vado ma la briga di correre dietro ad un delinquente non me la prendo”. Tonelli ha commentato anche il mancato riconoscimento da parte della Germania nei confronti dei due militari che hanno ucciso il terrorista Amri: “Io avrei rimandata indietro una medaglia della Merkel. Che se la tenessero questa medaglia. Tutto ciò è figlio della spocchiosità teutonica. Hanno fatto la brutta figura perché se lo sono fatto scappare e non digeriscono che sia stato fermato in Italia”.

Testo liberamente riproducibile, con citazione della fonte

Clicca per leggere Tonelli, SAP: “Manderei i magistrati di notte sulle volanti. La medaglia dalla Germania? L’avrei mandata indietro” su Iltabloid.

(Visited 14 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche