Trastevere, Santori-Catalano-Picone, FDI: “Scovato campo nomadi sotterraneo”

“Ieri in seguito ad un sopralluogo insieme ad alcuni cittadini abbiamo scoperto un nuovo insediamento nomadi abusivo, proprio sotto ad un marciapiede tra Via Quirino Majorana e la Circonvallazione Gianicolense. Una scoperta che ha dell’incredibile: infatti lungo Via del Fornetto, a due passi dalla centralissima Trastevere, al di sotto del livello del marciapiede si trova uno spazio vuoto tra due muri, che avevano funzione di separazione e riparo dai vicini binari della ferrovia di Trastevere, nel quale vivrebbero nascosti alcuni senza fissa dimora. Accedere in questo spazio angusto è molto complesso, tuttavia a breve distanza c’è un viottolo che permette l’ingresso, dove immondizia e scarti di ogni tipo fanno da arredamento. I cittadini che ci hanno segnalato la situazione sono esausti di dover vivere a contatto con questa realtà di degrado, che comporta non solo maggiore insicurezza a causa del campo nomadi abusivo, ma anche un rischio sanitario per la presenza di topi e scarafaggi. Ci chiediamo come sia possibile che nessuno, dall’amministrazione municipale a quella comunale, abbia mai denunciato questa emergenza e preso le dovute contromisure” Così in una nota gli esponenti di Fratelli d’Italia Fabrizio Santori consigliere regionale del Lazio, Daniele Catalano consigliere del Municipio XI e Giovanni Picone capogruppo del Municipio XII.“Depositeremo un esposto alla polizia locale dei municipi interessati e alle forze dell’ordine, oltre che alle rispettive amministrazioni municipali e a Roma Capitale per richiedere lo sgombero immediato dell’area e la sua urgente bonifica”. Concludono Santori, Catalano e Picone

Clicca per leggere Trastevere, Santori-Catalano-Picone, FDI: “Scovato campo nomadi sotterraneo” su Iltabloid.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche