XII Municipio, FDI: “Migranti, CRI mente sapendo di mentire

Se l’intento della Croce Rossa Italia era quello di smentire l’autorevole voce di un consigliere regionale che rappresenta le preoccupazioni dei cittadini e rappresenta oggettivamente i gravi fatti che capitano costantemente all’interno della tendopoli di Via Ramazzini, dall’ente stesso arriva la conferma sull’ennesimo caso di violenza tra i migranti ospitati nella struttura. In merito all’inagibilità dell’hub di via Ramazzini vorremmo sapere dove è la legalità di cui parla la CRI? Basta andare sul sito della Prefettura è reperire tutta la documentazione con cui la CRI stessa viene esclusa parzialmente dal nuovo bando per il 2017 per l’accoglienza a causa della carenza di requisiti urbanistico-sanitari. Come può continuare a rimanere aperta una struttura che viene esclusa dal Prefetto per carenza di requisiti? Inoltre non esiste alcun atto pubblicato inerente la manifestazione d’interesse relativa all’hub per l’anno 2016, né si trova alcun riferimento su quanto incassa la CRI per la gestione di questa struttura, con quale personale e con quali certificazioni. Ma soprattutto sono assenti gli atti di proroga da dicembre ad oggi di questa tendopoli. Vietato quindi usare il termine trasparenza. La tendopoli ha creato disagi in tutto il territorio limitrofo ed è urgente chiuderla per ripristinare una situazione di serenità tra i cittadini

Lo dichiarano in una nota Marco Giudici e Giovanni Picone, consiglieri del Municipio XII di Fratelli d’Italia.
Ecco le comunicazione ufficiali della Prefettura di Roma di esclusione parziale della Cri per carenza di requisiti urbanistico-sanitari
http://www.prefettura.it/roma/allegati/5496453.htm

Clicca per leggere XII Municipio, FDI: “Migranti, CRI mente sapendo di mentire su Iltabloid.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Sull'autore

Vedi anche